Loading

Please wait
Top

Mi chiamo Vittoria, sono un medico anestesista, mi considero un po una stregona. Stare chiusa in sala operatoria per contrappasso mi ha reso una viaggiatrice in perenne fase organizzativa. La fase preparatoria del viaggio è una delle mie preferite. Amo fare foto e riempirmi gli occhi, portarmi dentro colori e profumi. Mi piace mangiare ma non sperimento proprio tutto… Sono sempre affamata di panorami e itinerari. Sono timida, per cui osservo molto e parlo meno. Non temo la fatica, amo il trekking e anche la paura e la sua gemella adrenalina quando mi colgono durante una discesa in canyon. Sono nata al mare, mi scalda sempre il cuore il profumo di sabbia sotto il sole…

Il mio compagno di viaggi e di vita, nonché mio maestro di canyoning è Giorgio. Canoista, torrentista e vero viaggiatore. Il mio uomo.